Manutenzione e riparazione dei veicoli a motore
2011-03-08 06:33:01 +0000
48

Ravvivare un veicolo che è stato inattivo per molto tempo

Alcuni argomenti correlati: Come mantenere un veicolo usato a volte? Quanto tempo ci vuole perché la benzina vada a male?

Il primo argomento correlato riguarda la preparazione di un veicolo per un lungo periodo di inutilizzo, e la sua manutenzione durante questi periodi. Il secondo argomento riguarda uno degli effetti di una lunga inattività su un veicolo.

Qui, sto cercando di coprire ciò che dovrebbe essere fatto dopo il fatto. Diciamo che un veicolo è stato parcheggiato per diversi mesi e non è stato preparato per questo, né mantenuto durante quel periodo.

Di quali particolari effetti negativi di un lungo periodo di stoccaggio senza manutenzione si dovrebbe essere consapevoli quando si cerca di far rivivere un'auto in questa situazione? Quali cose dovrebbero essere controllate o toccate prima di avviare l'auto? Quali misure possono essere prese a questo punto per prevenire ulteriori danni al veicolo durante il suo primo riavvio, e facilitarne il ritorno a uno stato operativo sicuro e sano?

** AGGIORNAMENTO:** Buone notizie. L'auto ('96 Lincoln Mark VIII) che mi ha spinto a fare questa domanda è partita con successo. Era stato seduto per probabilmente 6-9 mesi senza alcuna preparazione. La batteria è sicuramente abbrustolita, e al motore realmente non piace la condizione del gas, ma è partita abbastanza bene e ha fatto il giro dell'isolato un paio di volte.

Per il primo avvio, ho scambiato la batteria della mia Jeep Grand Cherokee del '94. Poi, dopo aver tirato fuori la Mark VIII dove potevo raggiungerla con i cavi di collegamento, ho rimesso la batteria originale. Da allora, ogni volta è stato necessario metterla in moto.

Il motore funziona piuttosto male, e ho un CEL costante (e occasionalmente lampeggiante). Si scopre anche che ho circa 3/4 di un serbatoio da bruciare prima di ottenere qualsiasi gas veramente buono. Ho gettato in un paio di galloni di premium (91 ottani intorno qui) e una lattina di SeaFoam per sperare di aiutare però.

Grazie per i suggerimenti, ragazzi!

Risposte [4]

40
2011-03-08 07:14:14 +0000
  • Se ne hai uno a disposizione, usa un caricabatterie di mantenimento per far risalire la batteria lentamente, invece di farla ripartire.
  • Controlla le gomme. Probabilmente sono piuttosto bassi a questo punto. Vedi se sono marcite a secco (tutte incrinate e pronte a consumarsi rapidamente).
  • Controllare tutti i fluidi nel modo tipico. Notate che va bene se l'olio è un po' basso dato che non è ancora caldo.
  • Controllare la cinghia a serpentina - come le gomme, è di gomma e suscettibile di marciume secco.
  • Se c'è spazio nel serbatoio del carburante, andrei avanti e lo riempirei prima piuttosto che dopo per avere un po' di carburante fresco mescolato al vecchio.
  • Tieni una mazza da baseball a portata di mano per il procione incazzato che ha appena perso la casa. Hmm, questo è in realtà un buon punto - se si vive fuori nel deserto, sbattere in giro su cose per spaventare le creature. È una rottura pulire le parti di animali dalla ventola del motore.
  • Avviala e vedi come guida. Prendila con calma mentre si scalda.
  • Io la guiderei per un po' e quando è bella calda la porterei alla stazione di servizio come detto prima. Poi controlla i tuoi livelli caldi (olio motore e olio di trasmissione) e controlla di nuovo per eventuali perdite ora che è stato in esecuzione per un po '.
  • Probabilmente andrei avanti e cambierei l'olio motore e qualsiasi altra cosa sia dovuta in base al solito tempo/chilometraggio.

Tutto sommato, niente di particolarmente diverso da quello che dovrebbe accadere ad ogni normale cambio d'olio, visto che stai parlando di mesi e non di anni.

40
11
2011-03-08 14:30:10 +0000

Mio padre ha effettivamente riportato un camion (un grosso tipo di semi) da una condizione come questa - aveva una trasmissione manuale ma abbiamo fatto la manutenzione, sostituito le cinghie, l'olio, i lubrificanti ecc. Poi abbiamo collegato una catena, l'abbiamo messa in marcia e abbiamo proceduto a trascinarla (traino) (in marcia) per un po' (da mezz'ora a un'ora?) a bassa velocità - questo ha permesso al motore di essere completamente lubrificato prima di tentare effettivamente di avviarla. NOTA: questo era stato parcheggiato per ANNI (20?) e il motore era effettivamente congelato (pistoni bloccati a causa della corrosione/vecchio lubrificante secco ecc.) quindi avevamo un po' più di una quantità casuale di gomma e roba da sostituire.

Abbiamo rimosso la vaschetta e raschiato ecc. il vecchio gunk fuori, usato un olio leggero, poi cambiato dopo poche ore di funzionamento iniziale (con cambio del filtro) per aiutare a pulirlo.

11
8
2015-04-13 13:54:15 +0000

Ciao a coloro che mettono in moto motori che sono rimasti "inattivi" per più di tre mesi. Abbiamo recentemente avviato una Benz 190e che non era stata avviata da più di 6 mesi.

Il primo passo è stato quello di controllare la condizione e il livello di tutti i fluidi (olio motore, liquido della trasmissione, liquido di raffreddamento, servosterzo, liquido dei freni e acido della batteria). Abbiamo poi controllato la tenuta delle cinghie di trasmissione e dei terminali della batteria, abbiamo rimosso le candele, le abbiamo pulite (abbiamo dovuto sostituirne una con l'isolante rotto) e abbiamo spruzzato WD-40 e RP 7 (lubrificanti spray) nei cilindri mentre le candele erano rimosse. Poi si è deciso di versare un po' d'olio nella parte superiore del motore attraverso il tappo di riempimento dell'olio e un breve pezzo di tubo di plastica trasparente.

Abbiamo aggiunto carburante fresco al serbatoio quasi vuoto e dopo aver convinto una pompa del carburante in letargo a tornare in azione con qualche colpo di martello di gomma! L'euforia quando questo bellissimo piccolo motore ha preso vita emettendo un crepitio familiare dallo scarico, anche se fumoso, prima di stabilirsi nel suo minimo. Goditi il brivido, Kit da Down Under.

8